Affettatrice Clatronic: affettatrici economiche e dalle performance mediocri

affettatrice clatronic

Ciao! In questo articolo ti parlerò delle affettatrici Clatronic. Vedremo i materiali, le offerte e , soprattutto, le performance.
La Clatronic vanta una vastissima gamma di piccoli elettrodomestici.
Una buona fetta è dominata dagli accessori dedicati al mondo della cucina e tra questi ci sono le affettatrici di cui ti parlerò proprio in questo articolo.

Si tratta di affettatrici economiche, sia in plastica che in alluminio, che non brillano per le prestazioni.
Il loro utilizzo è prettamente domestico e sebbene arricchiscano la tua dotazione in cucina, sono concepite per sopportare carichi di lavoro leggero.

In questo articolo vedremo i modelli ed, in breve, le loro caratteristiche.
Ti proporrò anche qualche alternativa nel caso tu cercassi un’affettatrici più prestante, sicuramente più adatta per affettare i salumi.

Prima di parlare nel dettaglio dell’uso per cui sono state concepite queste affettatrici, eccoti qui le migliori offerte dedicate proprio a questi modelli:
Ultimo aggiornamento: 5 Agosto 2019 12:52

Qual è l’utilizzo migliore

Le affettatrici Clatronic non si avvicinano minimamente alle prestazioni di un’affettatrice professionale ma va ricordato che possono essere acquistate ad un prezzo davvero contenuto.

La lama, pur essendo in acciaio, non è di buona qualità; il motore è poco potente e compie pochi giri al minuto.
Insomma, se stavi cercando un’affettatrice veloce e capace di affettare fette sottilissime e regolari, non ci siamo proprio. Ma allora perché acquistare un’affettatrice Clatronic? Se stai cercando un prodotto economico da utilizzare di tanto in tanto con verdura o pane; se vuoi affettare di tanto in tanto qualche salume o formaggio.
Il pubblico a cui ci si rivolge è quindi un pubblico non esigente.

Se, invece, acquisti spesso e volentieri fiocchi di prosciutto o altri salumi, ti consiglio di rivolgerti ad affettatrici più stabili e precise nel taglio, anche se questo vorrà dire spendere un po’ di più.
Alcuni esempi sono le affettatrici DPE Olimpic, Essedue, RGV o Spice.
Si tratta di affettatrici interamente realizzate in alluminio pressofuso, con lame di buona qualità e capaci di affettare sottilmente e senza sbavature.
In alcuni casi è presente anche l’affilatoio, come nel modello Essedue Giulietta o nella Fac 195.

I modelli

Attualmente i modelli di affettatrice Clatronic sono due, la Clatronic as 2958 e la Clatronic ma 3585.
La as 2958 è un’affettatrice realizzata in plastica dalle dimensioni molto compatte e anche piuttosto leggera.
È possibile scegliere tra 3 diverse velocità mentre risulta molto imprecisa la regolazione dello spessore di taglio che cambia durante l’utilizzo (motivo per cui sconsiglio questo per affettare salumi).

Il modello ma 3585 è invece più voluminoso e realizzato in alluminio. Sebbene le performance sono superiori sia in termini di taglio che in termini di stabilità, siamo ancora ben lontani dall’ottenere fette sottili soddisfacenti.