Affettatrice RGV Lucy: scopri i modelli con o senza affilatoio

affettatrice rgv lucyEd eccoci ancora una volta a parlare del noto marchio RGV. Se i modelli presentati dalla RGV sono sempre tra i più venduti non è un caso: qualità e affidabilità sono le caratteristiche che caratterizzano i prodotti RGV.

Le affettatrici RGV possono trovare impiego sia in campo professionale che domestico e, talvolta sia nell’uno che nell’altro. Questi modelli di affettatrici noi li chiamiamo “ibridi”.

È questo il caso dell’affettatrice RGV Lucy. Parlare di affettatrice in realtà è sbagliato, poiché in questa linea troviamo 4 modelli. Cerchiamo di capire qual è il loro impiego e le caratteristiche.

 

Affettatrici Lucy: come si presentano

L’aspetto dell’affettatrice Lucy RGV è sicuramente quello di un’affettatrice professionale. Troviamo, infatti, la struttura interamente realizzata in alluminio pressofuso. La lama è in acciaio temperato. L’affettatrice RGV Lucy, come abbiamo già detto, è presente in diverse versioni che differiscono per alcuni elementi strutturali e per il colore. Possiamo infatti optare tra due colorazioni: argento e rosso.

 

RGV Lucy: le caratteristiche

Cerchiamo di capire più nel dettaglio per cosa differiscono le diverse versione dell’affettatrice RGV Lucy.
La prima differenza sta nel diametro della lama. Troviamo, infatti, la RGV Lucy 20 nelle versioni GS e GL, e la RGV Lucy 22, nelle versioni GS e GL.
L’affettatrice RGV Lucy 20 GS presenta una lama da 20 mm di diametro, in acciaio temperato. Presenta l’affilatoio incluso, che ti permette di mantenere la lama sempre ben affilata. Tra le due varianti, è sicuramente il modello che più si presta ad un uso professionale poiché presenta poche parti in plastica e tutto, compreso il carrello e il pressa merci, sono realizzati in alluminio. La versioni Lucy 20 GL è invece il modello che più si adatta ad un uso domestico. Lo capiamo subito dagli elementi in plastica presenti nel pressa merci: questa caratteristica non è indicata ad un uso professionale perché, visto l’uso intensivo, le parti in plastica potrebbero subito danneggiarsi. In questa versione non è presente l’affilatoio.
Per quanto riguarda le RGV Lucy 22, troviamo esattamente le stesse differenze di cui abbiamo parlato: la versione 22 GS è completamente in alluminio e presenta l’affilatoio, mentre nella variante 22 GL troviamo più parti in plastica e l’affilatoio è assente.
Tutte e quattro le varianti sono disponibili in due colorazioni: argento e rosso.
Ma queste di cui abbiamo parlato non sono le uniche differenze che troviamo. I modelli differiscono anche per la potenza del motore e per il peso.
Per renderci conto delle differenze, adiamo la scheda tecnica dell’affettatrice RGV Lucy.

Lucy 20 GS e GL

  • Motore da 120 watt
  • Peso di 11 Kg
  • Diametro lama 200 mm
  • Capacità di taglio 200×130
  • Spessore massimo di taglio 15 mm
  • Affilatoio: fisso nel modello GS, amovibile nel modello GL


Lucy 22 Gs e GL

  • Motore da 140 wat
  • Peso di 12 Kg
  • Diametro lama di 220 mm
  • Capacità di taglio di 190×165 mm
  • Spessore massimo di taglio di 15 mm
  • Affilatoio: fisso nel modello GS
  • amovibile nel modello GL

 

In conclusione

La linea Lucy di affettatrici RGV ti permette di scegliere tra modelli più o meno professionale, che differiscono per potenza, diametro di lama peso e per la presenza dell’affilatoio. Queste varianti ti danno la possibilità di scegliere il miglior compromesso tra caratteristiche, qualità e prezzo. Vuoi saperne di più sul prezzo e sulle possibili offerte? Allora clicca sul link che ti abbiamo fornito qui sotto. Se invece vuoi sapere di più su affilatrici RGV più economiche, allora leggi “affettatrice RGV Mary 220”.

Eccoti le migliori offerte dedicate alle RGV Lucy. Approfittane!
Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2018 22:14