Affettatrice elettrica: strumento di lavoro ma anche utile elettrodomestico

affettatrice elettricaL’affettatrice è uno strumento da lavoro che, grazie alla tecnologia sempre più miniaturizzata, è riuscito ad entrare anche nelle nostre case. L’affettatrice elettrica che tutti conosciamo, non ha avuto dimensioni sempre così compatte. Infatti, quando l’inventore Berkel costruì il primo modello, l’affettatrice era uno strumento piuttosto ingombrante.

Le dimensioni voluminose erano dovute soprattutto ai marchingegni che permettevano sia al piano che alla lama di muoversi. Oggigiorno i modelli a volano, sono dei pezzi da collezione e sono stati sostituiti dall’affettatrice elettrica.

 

 

 

Affettatrici elettriche: a cinghia o a trasmissione diretta

Le affettatrici elettriche possono essere sia a trasmissione a cinghia sia a trasmissione diretta.
Quando si parla di trasmissione a cinghia, ci si riferisce a quei modelli che sfruttano le cinghie che, dal motore, trasmettono l’energia necessaria alla lama, affinché questa possa girare. Questo tipo di motori è molto usato, anche se ha una piccola pecca. Durante la trasmissione a cinghie, si perde dell’energia.
Un motore a trasmissione diretta, vuol dire che non usa intermediari per trasferire l’energia. La lama, infatti, è direttamente collegata al motore, quindi l’energia viene trasferita quasi totalmente ad essa.
In definitiva, due motori con la stessa potenza ma con trasmissioni diverse, hanno delle differenze: il motore a presa diretta risulta essere più performante rispetto al motore con trasferimento a cinghia.

 

Affettatrice elettrica piccola

Come dicevamo all’inizio, l’affettatrice elettrica è uno strumento di lavoro. Siamo, infatti, soliti vederla nelle salumerie o nelle macellerie. Non sempre però in tutte le attività si ha bisogno di affettatrici imponenti, che riescano a sopportare ore intensive di lavoro. Per una bottega piccola, vorrebbe dire spendere soldi in più per poi non sfruttare appieno le potenzialità dell’affettatrice elettrica. Sono quindi molte le aziende che si sono dedicate alla produzione di affettatrici elettriche professionali piccole, che vanno incontro proprio a queste esigenze. Un esempio è la Berkel, che propone affettatrici professionali compatte. Un esempio? La Berkel Red 220 che si propone come un affettatrice adatta sia ad un uso domestico, che professionale. Il motore ha una potenza di 170 watt ed è assemblata con materiali di ottima qualità. Oltre ad essere un’affettatrice performante ha anche un bel design che trasforma la Berkel Red 220 in complemento d’arredo. [verifica disponibilità e prezzo]

 

Affettatrici elettriche per casa

Oltre ad essere uno strumento di lavoro, l’affettatrice elettrica è anche un utile strumento da tenere in casa. Oggigiorno la scelta è molto ampia e si può optare per modelli dalle diverse dimensioni, dai diversi colori e con motori più o meno potenti. Anche per quanto riguarda il prezzo le soluzioni sono tante: si va dai modelli più economici, ai modelli un po’ più cari. Ovviamente la differenza risiede nei materiali adoperati che, se nel primo caso sono costituiti soprattutto da plastica e acciaio per la lama, nel secondo caso, troviamo anche carrello e base in alluminio. In più, se hai esigenze particolari dovute al poco spazio, potrai optare per le affettatrici richiudibili. Questa particolare tipologia è molto gettonata, sia perché è molto compatta sia da aperta che, soprattutto da chiusa, sia perché è molto economica. Un esempio? La Bosch MAS4000W che con il suo motore da 100 watt ti permette di affettare dai salumi ai formaggi, passando per la verdura e il pane. Il tutto con una struttura davvero molto compatta che, una volta richiusa, sarà facilmente riponibile. [verifica disponibilità e prezzo]

 

Affettatrice elettrica professionale

L’affettatrice elettrica professionale ha come caratteristica di essere molto precisa nel taglio: riesce ad affettare fettine sottilissime senza queste “si straccino” o vengano con dei buchi. I motori sono potenti per permettere di affettare di tutto: si passa senza problemi dai salumi ai formaggi.
I materiali sono di altissima qualità e, anche le componenti interne, sono state progettate e assemblate per sopportare sessioni di lavoro intenso.

 

In conclusione

Che sia domestica o professionale, l’affettatrice elettrica ha sicuramente apportato dei vantaggi in cucina. Eccoti alcuni modelli di affettatrice elettrica per uso domestico che abbiamo recensito:

 

Infine, se vuoi confrontare i prezzi, scoprire eventuali offerte e leggere le recensioni dei clienti che hanno acquistato le affettatrici elettriche da noi proposte, ti basterà visitare i link che ti abbiamo fornito in questa pagina, oppure andare direttamente a questo elenco, dove potrai verificarne sia il prezzo che la disponibilità.

Eccoti le offerte selezionate per te. Approfittane prima che no siano più attive!
Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2018 23:03